## Ultimissime ##
Un attimo...
, , ,

Un bambino con difficoltà a scrivere: origini sistemiche del conflitto.

[Preferisci ascoltare piuttosto che leggere? Ascolta il video-podcast (durata 5 minuti) e iscriviti al canale YouTube]

 
L'integrazione profonda delle 5 Leggi Biologiche è alle fondamenta della comprensione generale della biologia e della salute. 
Ma questo è solo un primo passaggio obbligato.

L'acquisizione successiva è altrettanto essenziale, importante, necessaria: prendere coscienza che noi tutti collettivamente siamo parte di un Campo Sociale che ci interconnette
Quando viviamo un conflitto biologico è vero che siamo noi a percepirlo in quel momento, ma dobbiamo sempre pensare ad esso come all'esito di una concatenazione sistemica di eventi che corrono attraverso una indissolubile trama sociale.

Collocate in questa visione allargata, sistemica e familiare, le 5 Leggi Biologiche sanno descrivere fenomeni apparentemente magici, dove "magia" non è altro che l'effetto di quelle transizioni invisibili e intangibili del Campo, che si manifestano quando si muove la percezione che l'intero sistema ha di se stesso.

Ti sembra poco chiaro questo concetto?
Ora te lo spiego meglio e nel concreto.
Se poi vorrai approfondire potrai leggere questo altro nostro articolo sull'argomento: Come i conflitti dei genitori si tramandano ai figli - la rivoluzione epigenetica

UN CONFLITTO É SEMPRE SISTEMICO

In sostanza possiamo dire senza esitazione che un conflitto è sempre sistemico, mai esclusivamente individuale.

Casi di "magia sistemica" sono molto più comuni di quel che si crede, ma non siamo educati a prestargli attenzione.
Un esempio concreto ed eclatante si trova tra le molte testimonianze ricevute da Gabriele Policardo (Biocostellazioni), e riguarda un bambino di 10 anni detto "dislessico" (o disgrafico), che aveva grandi difficoltà a scrivere a causa di crampi e dolori al braccio.
Dislessia testimonianza 5 Leggi Biologiche Hamer
Un ampio e profondo spostamento percettivo di una madre, sanando una lacerazione nella trama familiare, si è manifestato in una istantanea "evaporazione" dei sintomi del figlio.
La conoscenza delle 5 Leggi Biologiche è necessaria per comprendere e spiegare un tale fenomeno, tuttavia da sola non è sufficiente.
Allo stesso modo non lo è in quei casi in cui dei sintomi si ripetono innegabilmente per 3 o 4 generazioni, o per spiegare il fenomeno del cosiddetto contagio.

FRATTURARE O INTEGRARE

Poi ognuno potrà pensare, credere e agire come ritiene più opportuno, prestando attenzione alla sua sola percezione individuale. Oggigiorno questa sarebbe già una bella conquista!
Volendo fare un passo oltre, questa consapevolezza insegna a riconoscere la presenza di un Campo e ad averne rispetto. 
Infatti non è raro che, con tutto il buon intento di "risolvere un conflitto", quando questo è concepito come una entità isolata si sia tentati di fratturare relazioni, separare famiglie, lacerare la trama del campo sociale senza molte remore. 
"Ti devi allontanare dalla tua famiglia, sono persone tossiche!" verrebbe da dire.

Invece la consapevolezza della realtà sistemica costringe a fermarsi, a estendere la percezione all'invisibile, favorendo l'integrazione, ridando il proprio posto agli esclusi, ristrutturando le trame lacerate.
Non c'è altra via, nel momento in cui si acquisisce la profonda comprensione che... non siamo atomi isolati.

Ora ascolta la testimonianza di questa madre. 
Come dice Gabriele Policardo: un bambino guarito è un bambino completo, cioè un bambino che ha accesso a entrambi i genitori e può amarli senza paura e senza ostacoli, nell'amore, nell'armonia e nel rispetto.





Hai il desiderio di aiutare qualcuno in difficoltà con la propria salute?
Sei un incontenibile entusiasta delle 5 Leggi Biologiche?
Abbiamo creato degli strumenti formativi d'eccezione che potranno esserti molto utili, clicca qui.
Se invece hai bisogno di un aiuto rapido e professionale, chiedi ora un incontro individuale.

Direzione
Mauro Sartorio Eleonora Meloni 5 Leggi Biologiche Hamer
contatti