## Ultimissime ##
Un attimo...
,

Stasera il 'Metodo Hamer' in TV!! Il vademecum di 5LB Magazine per una mente ordinata

Questa sera (lunedì 16 gennaio) sentiremo ripartire il disco rotto del "Metodo Hamer".
RAI 3 ha infatti deciso di fare una trasmissione con il titolo "Ciarlatani" per affrontare il delicato tema della libera scelta terapeutica e di chi affida la propria salute a personaggi di dubbia professionalità se non a veri e propri truffatori.
In questa puntata il dott.Hamer sarà al centro dell'attenzione, come è esplicito nel video promo. Forse ci sbaglieremo, ma l'impostazione dà l'impressione di propendere ad una semplice gogna mediatica piuttosto che ad un'onesta indagine giornalistica.

SCHIERARSI O SCHIARIRSI ?

Poichè già ad aprile, e poi ancora a settembre, i media hanno sollevato la questione con grande disordine, è il caso di preparare in anticipo il terreno, separando il grossolano dal sottile, per chiarire i termini, i sottointesi e i fraintendimenti.
Per chi stesse leggendo senza conoscere le 5 Leggi Biologiche, prima di proseguire spieghiamo che le 5LB (acronimo) sono la scoperta fatta negli anni 80 dal più famoso (rispetto alle sue scoperte) dott.Hamer.

Personalmente osservo almeno quattro ambiti diversi che si intrecciano e confondono la comunicazione intorno alle 5LB, ambiti che ritengo vadano ora estratti uno a uno e messi in fila, al loro posto.
Eccoli di seguito, in una sorta di vademecum per l'ordine mentale:


1- AMBITO DEL COMMERCIO DELL'INFORMAZIONE

Il primo ambito è quello giornalistico e del commercio dell'informazione: poichè le notizie sono merce che si vende e la competizione è efferata, il marketing è anche estremamente aggressivo tanto da arrivare a contraffare il prodotto stesso.
Non dico niente di nuovo e sconosciuto sul tema del sensazionalismo o sui "reporter d'assalto" in stile "Iene", per antonomasia.
Un modo capzioso di creare notizie che frutta molto e, non sempre ma spesso, distorce i fatti per allinearli a una diffusa indignazione popolare, cosicché si possa vendere un prodotto per il quale c'è molta domanda sul mercato.
La degenerazione di questo fenomeno ha raggiunto oggi livelli parossistici, con la nascita di testate giornalistiche che producono scientemente notizie completamente false ma richieste da un grande pubblico, e sappiamo bene che questo è un tema di grande attualità a livello mondiale.
Dunque, affinché ciò di cui si parla sia intelligibile, come primo passo va estratto e scremato questo primo strato superficiale e grossolano che non produce informazione ma polemica e commercio.
Polemica e commercio sono fattori che si alimentano, perchè più c'è polemica e meglio il prodotto si vende, per tutti i fronti: ve lo dice il 5LB Magazine, che quando i giornali parlano di "Metodo Hamer", "lo share" schizza alle stelle.


2- AMBITO DI CHI CONOSCE E PROPONE LE 5 LEGGI BIOLOGICHE

Il secondo ambito è quello della modalità con cui si acquisisce la conoscenza di queste scoperte, le 5 Leggi Biologiche, e di come le si propone.
Il modello delle 5LB è molto complesso, prima ancora che a livello nozionistico lo è a livello concettuale: poichè si tratta di un ribaltamento di paradigma, più che con un corpo teorico di informazioni da acquisire si ha a che fare con una lunga e impegnativa ristrutturazione della forma mentis.
Un percorso tortuoso per il singolo individuo, e per questo ancor più tortuoso e lento a livello sociale.
Siamo oggi in una fase "embrionale" (solo 30 anni dalla primissima scoperta del dott. Hamer) in cui si intuisce largamente il potenziale di queste conoscenze e se ne fanno sperimentazioni, che saranno sempre più ordinate e strutturate fino ad essere accolte in ambito clinico; la loro applicabilità "universale", cioè in ogni ambito persino al di fuori della salute, le rende un dono straordinario con un valore inestimabile.
Usiamo spesso la metafora della "mappa", perchè in effetti per un qualsiasi professionista che si occupi in senso lato dell'essere umano (specialmente nel campo della salute), entrare nell'era delle 5LB è come per un escursionista nel deserto entrare nell'era del GPS.
Al principio di questa era in cui si comincia a mettere in campo questa mappa tanto precisa e dettagliata, c'è grande fermento e tanti provano a maneggiarla con le proprie competenze.
In questi tentativi, i diversi professionisti della salute mettono le proprie arti, da quelle psicologiche a quelle naturopatiche a quelle strettamente mediche. Essi non cambieranno gli strumenti di lavoro, perchè non sono altri che i propri; non cambieranno nemmeno la deontologia professionale, né la propria etica: avranno invece una visione decisamente più ampia, dettagliata e completa dei fenomeni su cui operano.
Per intenderci, è evidente che gli impacchi di erbe o l'omeopatia sono strumenti terapeutici ben noti e usati, ma non sono strumenti delle 5 Leggi Biologiche, né hanno alcuna relazione con Hamer (nonostante l'insistenza degli organi di informazione).
Per questo non può esistere alcun metodo prescritto, come il supposto "Metodo Hamer" che è una ciarlataneria mediatica creata da chi non conosce le 5LB, presa poi in prestito da chi ne ha solo sentito parlare (inclusi i cosiddetti debunker).
Qui l'elemento grossolano da scremare e mettere al suo posto è quel modo distorto di proporre le 5 Leggi Biologiche (o addirittura il "Metodo Hamer") come metodo terapeutico se non addirittura miracoloso, o peggio il metodo che rifiuta le cure, un abuso di approssimazione che fa chiaramente gioco a chi dello screditare fa una professione.
Le vicende giudiziarie che coinvolgono professionisti "hameriani" possono quindi riguardare la deontologia di una professione, ma non l'esistenza e lo studio delle leggi biologiche in sé.

Da questo punto si discerne e deriva il terzo ambito.


3- RUOLO E COMPETENZE

Il terzo ambito è quello del ruolo e della posizione, del chi fa che cosa.
Se le 5LB sono una mappa molto potente per conoscere il corpo umano, se stessi e gli altri, impugnarla non dà il diritto di assumere un ruolo che non si ha e non compete.
Si tratta di fare chiarezza nei ruoli: per esempio chi è un animoso studente di queste nuove conoscenze, chi di mestiere fa il terapeuta (di qualsiasi estrazione) e chi di mestiere fa il medico. Ovviamente ogni categoria ha il proprio ruolo, competenze ed etica professionale.
Strettamente connesso a questo è l'ambito delle frodi, dei raggiri con intenzioni malevole, nel quale si mettono i cosiddetti "ciarlatani".
Non c'è molto da farne questioni, perchè è una competenza esclusivamente delle categorie professionali e al limite si tratta di illeciti di competenza giudiziaria.


4- AMBITO DEI DOLORI PERSONALI

Nella confusione di "inizio era 5LB", lo scontro di fazioni si crogiola nella rabbia, tra vicende famigliari dolorose, sofferenze personali e difese violente e acritiche delle proprie identificazioni (personali, culturali, professionali...approfondisci con un mio articolo sul sito di Salute Attiva Onlus).
È soprattutto da questo bacino emotivo che viene la forte "domanda di mercato" di un'informazione provocatoria, creata per costruire la polemica anche a costo di produrre notizie capziose, distorte o totalmente false.
Anche qui, dunque, è una questione di deontologia professionale, quando chi fa comunicazione mette sulla bilancia da una parte l'etica e dall'altra la tentazione di cavalcare un'informazione contraffatta ma profittevole, se non mette sul piatto direttamente la volontà di spettacolarizzare e strumentalizzare dolori laceranti.
La sfera emotiva che circonda le vicende di salute è senza dubbio l'elemento più difficile da mettere al suo posto in questa confusione generale - cautamente con guanti di velluto! - ancor di più quando le reazioni di dolore vengono amplificate intenzionalmente dai media.
È difficile perchè entriamo tutti in risonanza.


COSA SONO QUINDI LE 5 LEGGI BIOLOGICHE?
PRECISAZIONI CHE ABBIAMO GIÀ FATTO IN PASSATO

Lo scontro mediatico, più o meno intenzionale, spinge spesso le persone a ciarlare, propriamente, di argomenti di cui non si ha assolutamente nessuna esperienza.
Ad aprile, proprio nella necessità di chiarire i concetti di base, abbiamo pubblicato un articolo di Simona Cella a commento di una sua intervista a La Repubblica (questa invero eseguita con onestà intellettuale), in cui spieghiamo ai giornali cosa sono e cosa NON sono le 5 Leggi Biologiche. 

L'articolo:
Una risposta al caso giudiziario del medico torinese che fa il 'Metodo Hamer'

E qui un'altra intervista successiva de Il Secolo XIX a Mark Pfister


LA TRASMISSIONE RAI E TUTTO IL PREVEDIBILE DI UN DISCO ROTTO

Nelle prossime ore gli organi di informazione probabilmente "vedranno rosso", di nuovo, e si riaccenderà la fruttuosa polemica, magari a partire da alcune storie strazianti vendute dalla trasmissione RAI che andrà in onda stasera.
Capiterà ancora in futuro: osserviamo il fenomeno provando a scremare il grossolano dal sottile, tenendo separati i diversi ambiti.
Visto che questa volta siamo in anticipo sull'ondata sensazionalistica, avvisiamo gli amici condividendo questo articolo, così che possano preparare lo spirito critico per non cadere nel classico del giorno dopo "hai visto Hamer che casino è successo?".

Intanto il 5LB Magazine assume naturalmente la "missione" di chiarire cosa siano queste 5 Leggi Biologiche, e non solo a livello nozionistico.
Se sei totalmente digiuno, procedi con i primi 7 passi per le 5LB
e inizia a seguire questa pagina su facebook (se già non la segui)

Se l'argomento ti interessa, hai qualche perplessità e vuoi capire molto meglio, allora partecipa al convegno che l'Associazione Salute Attiva Onlus sta organizzando proprio su questo tema, a Milano sabato 25 Marzo, in collaborazione anche con 5LB Magazine.
L'obiettivo del convegno è infatti esattamente questo:

FACCIAMO CHIAREZZA SULLE 5 LEGGI BIOLOGICHE
Segui l'evento su facebook

Invitiamo tutti, curiosi, studiosi, professionisti, medici e giornalisti che abbiano il genuino interesse a schiarirsi le idee.



Direzione editoriale

Mauro Sartorio Eleonora Meloni Paolo Sanna

contatti