## Ultimissime ##
Un attimo...
, ,

7 passi per cominciare con le 5 Leggi Biologiche

In principio su questo sito, oltre alla revisione di notizie, non avrei voluto fare troppa teoria, ma è certamente importante indicare una direzione ai molti lettori che non conoscono e vorrebbero conoscere ciò di cui si sta parlando, mostrando i primi 7 passi sulla strada da percorrere.

Di seguito le 5 Leggi Biologiche della Natura scoperte nel 1981 dal dott. Ryke Geerd Hamer (con una sola "M", mi raccomando), chiamate da lui stesso con il nome di Nuova Medicina Germanica, definita "una scienza severa che contiene solo 5 leggi biologiche della natura (e nessuna ipotesi), con le quali si può riprodurre in modo severamente scientifico ogni caso clinico".
I testi originali sono disponibili pubblicamente, mentre qui le espongo con parole mie, ordinandole a ritroso.
Consiglio proprio di approcciarle cominciando con l'ultima legge, la quale è l'essenza di tutto il lavoro del dottor Hamer.

Per chi non avesse proprio mai sentito parlare delle 5 Leggi Biologiche, è consigliato prima di tutto il passo 0 "per imparare a camminare", scaricando il libretto propedeutico gratuito:

Passo 0) Libretto propedeutico - La Malattia Secondo Il Modello Delle 5 Leggi Biologiche

Passo 1) Quinta Legge Biologica - quintessenza

Passo 2) Quarta Legge Biologica - i microbi

Passo 3) Terza Legge Biologica - funzione

Passo 4) Seconda Legge Biologica - bifasicità

Passo 5) Prima Legge Biologica - DHS


Ora che hai scoperto a grandi linee di cosa di tratta, puoi curiosare, nel menu EZIOLOGIA in alto a destra, la precisa correlazione tra la curva bifasica e i sintomi che il corpo manifesta (patologie).
Tuttavia, prima di curiosare, è imprescindibile che apprendi le basi di un metodo di verifica, perchè le leggi biologiche sono precise e severe, e possono diventare dannose se maneggiate con approssimazione.

Passo 6) Metodo di verifica

Ora puoi curiosare nel menu EZIOLOGIA.

Questi sono i primi passi per inquadrare la teoria.
Adesso che hai compreso che le leggi biologiche descrivono la causa delle cosiddette "malattie", è arrivato il momento di lasciare cadere un'illusione popolare, che è una trappola pericolosa:

Passo 7) le leggi biologiche NON sono una terapia né un metodo di guarigione

Ma allora a cosa servono?


Spero tu abbia imparato qualcosa di nuovo da questa pagina che cerca di dare un'indicazione sui principi teorici fondamentali.
Ti sarà certamente utile ripassare un'altra volta i sette passi, perchè ripetendoli con una minima visione di insieme ci si sente sempre più sicuri nel procedere. E poi potrai saltare da uno all'altro a piacere.
A un certo punto ti sembrerà tutto così semplice che parrà non essere vero.
In effetti ti sembrerà, perchè non è tutto così semplice: col tempo ti renderai conto che la realtà percettiva dell'essere umano è così estremamente articolata, che la sua decodifica in ogni singolo individuo è un viaggio tortuoso e affascinante, e quasi mai corrisponde con ciò che appare a un primo sguardo.
Il passo 8) verrà quindi col tempo: adesso focalizzati senza strafare sul primo grosso scoglio, che è l'integrazione progressiva di un paradigma che mette a soqquadro le comuni categorie mentali; verificando su te stesso, concretamente, con metodo e in ogni occasione possibile, la riproducibilità di queste leggi di natura.



Direzione editoriale

Mauro Sartorio Eleonora Meloni Paolo Sanna

contatti