## Ultimissime ##
Un attimo...
, , , ,

Le cause dell'asma: perchè capita d'improvviso?

Premessa: l'eziologia delle cosiddette malattie (cioè la causa delle reazioni di fisiologia speciale dell'organismo) è l'argomento che a un primo approccio richiama maggiormente l'attenzione sulle 5LB.
Oltre alla comprensione delle cause, però, è fondamentale imparare ad avere dimestichezza con la funzione dei tessuti coinvolti e la posizione dell'organismo all'interno del processo.
Questo modo di procedere adotta il grado di dettaglio acquisito dalla Formazione Professionale 5LB, che in sè non cerca di dimostrare qualcosa (non in questo contesto) ma fornisce strumenti precisi per permettere a chiunque di verificare questi fenomeni di persona.
Per i principianti sarà necessario leggere almeno le 5 Leggi Biologiche.



Perchè la crisi d'asma spesso colpisce di sorpresa quando meno ce la si aspetta?
Sei lì rilassato sul divano e tutto d'un tratto senti qualcosa salire nel petto e...d'improvviso ti manca l'aria per respirare.
Perchè succede? Non eri nemmeno in una situazione minimamente stressante!

Succede perchè la crisi d'asma è una Crisi Epilettoide (in questo caso epilettica poichè muscolare), che capita nella metà precisa di una fase di riparazione (PCL).
Si tratta quindi di un comando autonomo impartito dal cervello (la corteccia), dato in un momento ben definito di un processo biologico in corso, che non ha alcuna relazione con ciò che ti sta capitando in quell'istante.
Consulta la seconda legge biologica per comprenderne la funzione.

Asma bronchiale o laringea

La CE è a carico della muscolatura bronchiale quando si ha difficoltà ad espirare, spesso in presenza del tipico fischio; è invece a carico della muscolatura laringea quando si ha difficoltà ad inspirare, quindi tirare dentro aria.
La crisi si manifesta sempre in "costellazione", ovvero quando si è in presenza, contemporaneamente, sia del processo sui bronchi o sulla laringe, sia di un altro processo controllato dall’altro emisfero della corteccia cerebrale perinsulare, che è il "computer" che coordina questa fisiologia.
Se i due processi dovessero riguardare sia i bronchi che la laringe insieme, potrebbe verificarsi una condizione sintomatica più difficile per la difficoltà che si sperimenta sia a inspirare sia ad espirare.


I tessuti coinvolti nella crisi d'asma non sono le mucose, le quali manifesterebbero bronchite e laringite, ma sono prevalentemente i muscoli bronchiali e laringei, innervati dalla corteccia motoria. Tuttavia, il contenuto della percezione biologica per mucose e muscoli è così simile che in effetti la divisione è per lo più didattica, poichè spesso possono attivarsi insieme.
In Fase Attiva i muscoli limitano la conduzione motoria senza sintomi rilevanti, mentre subito all'inizio della PCL-A hanno un ulteriore e immediato calo motorio che può manifestarsi con l'afonia.
In PCL-B si ha il progressivo ripristino funzionale.
La Crisi Epilettica di questi fasci muscolari è quella che produce le contrazioni tonico-cloniche, chiamate crisi asmatica.

Cosa attiva i bronchi e la laringe

La percezione biologica con la quale l'organismo reagisce sui bronchi è, per un destrimane, la "minaccia per il proprio territorio", una situazione di improvvisa instabilità e incertezza, che può essere metaforicamente immaginata come quella angoscia provocata da un animale pericoloso che tenta di saltare al di qua della staccionata.
Per esempio un uomo che si trasferisce in una nuova casa e ha visto il vicino fare qualcosa che sente un pericolo per la propria famiglia.
Oppure un bambino che assiste ad un litigio furioso tra i suoi genitori.

La percezione che attiva la laringe è invece di "spavento improvviso", che è una colorazione vissuta più femminilmente della stessa situazione.
Si pensi a quando ci si spaventa: in effetti l'organismo reagisce immediatamente con un sussulto che stringe la gola.

La crisi asmatica (CE) non avviene dunque in concomitanza di uno spavento (DHS), né con la soluzione dello spavento (PCL-A), ma emerge d'improvviso alla fine della PCL-A e può distare dalla CL (l'evento che ha sciolto lo spavento) da alcuni minuti fino ad un massimo di 3 settimane.
Si consideri che la crisi asmatica è spesso vissuta essa stessa come evento spaventoso, specialmente perchè càpita inaspettatamente e prende in contropiede: è quindi molto probabile che si instauri un circolo vizioso di spaventi e crisi concatenate difficile da scardinare.

Un altro fattore da non sottovalutare, che può mantenere una persona in uno stato di crisi frequenti, sono i "binari", ovvero quegli elementi che innescano le cosiddette "allergie".
(Abbiamo approfondito il tema dei binari e delle recidive con l'opera monografica LE RECIDIVE.)


Le 5 Leggi Biologiche ti spiegano con grande precisione come funziona il tuo organismo quando reagisce agli stimoli ambientali. Non c'è nulla che è lasciato al caso.
Se hai capito poco di questo articolo, ti raccomandiamo di studiare le 5 Leggi Biologiche partendo dalle nostre conferenze gratuite e di continuare successivamente con i corsi base online: si tratta di una conoscenza ancora per pionieri ma che oggi non è più possibile ignorare.


Per applicare queste conoscenze nel concreto è categorica la precisione, così è importante non farsi autodiagnosi e non modificare alcun trattamento medico ma, nei limiti di queste informazioni che non pretendono di essere complete, osservare i processi così come sono con soli fini didattici.
Le 5 Leggi Biologiche non sono una terapia ma una precisa mappa di lettura che può essere consultata in qualsiasi ambito disciplinare: per la pluralità delle variabili è impossibile, oltre che irrispettoso per la persona coinvolta, fare online analisi di casi personali, anche in presenza del miglior medico o esperto nel campo.
Puoi comprendere il perchè seguendo il nostro percorso protetto.



Hai il desiderio di aiutare qualcuno in difficoltà con la propria salute?
Sei un incontenibile entusiasta delle 5 Leggi Biologiche?
Abbiamo creato degli strumenti formativi d'eccezione che potranno esserti molto utili, clicca qui.
Se invece hai bisogno di un aiuto rapido e professionale, chiedi ora un incontro individuale.

Direzione
Mauro Sartorio Eleonora Meloni 5 Leggi Biologiche Hamer Paolo Sanna
contatti