## Ultimissime ##
Un attimo...
, ,

Costruttori di un mondo nonviolento, ALZIAMO LA VOCE ORA!

Abbiamo assistito all'insinuarsi di una cultura di guerra in ogni ambito: nell'economia, nella politica, nell'educazione, nell'agricoltura, nella medicina...

La pace è esportata con la guerra, persino la democrazia con l'oppressione.
A questo modello sociale non poteva sfuggire la salute, che è infatti concepita come una guerra alla malattia, attraverso una spasmodica corsa agli armamenti farmacologici e, proprio come l'industria bellica, legata a doppio giro con la finanza.
Siamo talmente immersi e omologati in questa cultura, che questo stato delle cose può anche apparirci normale e scontato, tanto che ci chiediamo: perchè, ci sono forse alternative?


Oggi il mondo intero è precipitato in poche settimane nella trincea di una fantascientifica quarantena globale, ostaggio di una falsa scienza violenta e arrogante, che sta calpestando i più elementari diritti umani.
Siamo talmente drogati da questa educazione al terrore, che molti cittadini si comportano come pretendendo la propria dose quotidiana di metadone della paura.

COSTRUTTORI DI UNA CULTURA DI PACE

Negli anni passati molti di noi, ognuno nel proprio ambito di attività ha seminato ben altri valori, sopportando i soprusi di questa cultura della violenza, sapendo bene in cuor suo che prima o poi sarebbe collassata su se stessa.
Ci siamo legati al "palo di Ulisse", come diceva un mio maestro (Silo), in attesa di questo momento in cui il mondo conosciuto sarebbe crollato.
Perchè è questo il momento di fare emergere tra le macerie ciò che abbiamo coltivato: se non ora quando?
Siamo in tanti, ognuno faccia la sua parte, nel proprio piccolo ambito di influenza, nel modo più incisivo possibile.

In questo video voglio esprimere la mia disobbedienza alla cultura della guerra, del terrore e della violenza:




Una nuova biologia, pilastro di una rivoluzione umanistica.

Quando la scienza diventa un tracotante atto di fede religiosa

La salute oggi, in una cultura di guerra

Dalla massima amputazione tollerabile al minimo trattamento indispensabile

Il modello nonviolento di 5LB Magazine

Il nostro Laboratorio esperienziale di Presenza


In memoria delle guerre chiamate "operazioni di pace", della barbarie predatoria della finanza internazionale chiamata "Euro", degli ulivi pugliesi, della militarizzazione sanitaria chiamata "vaccinismo compulsivo", della devastazione socio-economica chiamata "prevenzione dell'influenza".
E di tanto altro che ognuno di noi ha nel cuore e nella mente, e che nel futuro prossimo dovrà essere diverso.



Hai il desiderio di aiutare qualcuno in difficoltà con la propria salute?
Sei un incontenibile entusiasta delle 5 Leggi Biologiche?
Abbiamo creato degli strumenti formativi d'eccezione che potranno esserti molto utili, clicca qui.
Se invece hai bisogno di un aiuto rapido e professionale, chiedi ora un incontro individuale.

Direzione
Mauro Sartorio Eleonora Meloni 5 Leggi Biologiche Hamer Paolo Sanna
contatti